27ENNE DI GROTTAGLIE AI DOMICILIARI SORPRESO A SPASSO IN CITTA’ VECCHIA

I Falchi della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un 27enne grottagliese, responsabile del reato di evasione.

Nel corso dei consueti e quotidiani servizi antidroga organizzati dalla Squadra Mobile nel Borgo Antico di Taranto, gli equipaggi dei Falchi hanno intercettato, all’incrocio tra via Duomo e via Cava, il giovane con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio ed in materia di droga.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, si è velocemente dileguato per gli stretti vicoli del Borgo Antico, quasi a voler far perdere le proprie tracce.

I poliziotti, insospettiti dalla fretta di movimento dell’uomo, lo hanno bloccato in via Garibaldi ed il controllo in Banche Dati ha confermato i dubbi.

Il 27enne, sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella sua abitazione sita in Grottaglie, è stato arrestato per il reato di evasione e tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *