0

I Carabinieri della Stazione di Torricella, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti hanno denunciato in stato di libertà un 32enne di Torricella, con precedenti specifici, ritenuto responsabile di aver coltivato illecitamente due piante di marijuana.

I militari operanti, grazie ad una minuziosa attività info-investigativa, hanno individuato, in un terreno agricolo recintato annesso all’abitazione dell’uomo, abilmente occultate nella vegetazione, due piante di marijuana, in perfetto stato di vegetazione, alte rispettivamente 1 e 2,5 metri.

I Carabinieri, quindi, hanno predisposto un servizio di osservazione nei pressi dell’immobile in questione e, dopo aver atteso che l’uomo rincasasse, sono intervenuti sorprendendo il 32enne intento a innaffiare le piante.

Gli arbusti venivano posti sotto sequestro in attesa di essere analizzati dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale.

L’uomo, su disposizione del PM in turno presso la Procura jonica, è stato denunciato in stato di libertà.