A GROTTAGLIE SI INAUGURA IL PARCO DELLA CIVILTA’

Svelato il programma della serata inaugurale con tante attività e due concerti a favore della comunità

È arrivato il gran giorno: alle ore 19.30 di giovedì 21 giugno sarà inaugurato il “Parco della Civiltà” di Grottaglie, la nuova struttura che si sviluppa su un’area di oltre 8.700 metri quadrati proprio alle spalle del Municipio, a due passi dal centro storico e dal Quartiere delle Ceramiche.

In questa serata la comunità si approprierà finalmente di questo grande spazio verde attrezzato che dispone, tra l’altro, di parco giochi, area ristoro, percorso vita e benessere, spazio yoga e fitness, dog’s city park, orto botanico e anfiteatro.

Oltre a una degustazione enogastronomica preparata per tutti i partecipanti a questa serata, ci sarà una gustosa novità sarà “dedicata” ai più piccini: i bambini, infatti, riceveranno gratuitamente i gelati artigianali prodotti dalla FADI.

I gelati saranno distribuiti presso la moderna struttura di ristorazione, a disposizione di cittadini e turisti, con caffetteria, pasticceria, gelateria artigianale, “rusticheria” e un corner dedicato ai cocktail e alla “champagnerie”.

La serata prevede, oltre a momenti di libera degustazione enogastronomica, una articolata serie di attività di animazione e di intrattenimento organizzate negli spazi del Parco della Civiltà.

Una in particolare inizierà già alle ore 18.00 presso l’area party: il saggio di danza di fine Anno della Scuola dell’infanzia “Giocolandia”.

Tutte le altre invece inizieranno dopo il tradizionale taglio del nastro inaugurale (ore 19.30) e la benedizione del Parco della Civiltà impartita da Don Eligio Grimaldi, parroco della Chiesa Madre di Grottaglie.

A seguire (ore 20.00) ci sarà una serie di brevi interventi sul tema “Il Parco della Civiltà: strategie ed obiettivi di crescita comune, spazi e luoghi di cittadinanza” in cui saranno illustrati i progetti e le attività che saranno realizzati nella nuova struttura.

Si inizierà con il messaggio di benvenuto di Fabiola La Grotta, direttore e gestore del Parco, che illustrerà l’organizzazione della struttura, per poi passare ai saluti istituzionali del Sindaco di Grottaglie Ciro d’Alò, dell’onorevole Gianpaolo Cassese, dell’assessore regionale all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e dell’assessore comunale al Turismo e marketing territoriale Mario Bonfrate.

Interverranno poi Francesco Riondino, presidente CSV Taranto, Ciro Maranò, direttore Gal Magna Grecia, Franco Peluso, fiduciario Slow Food Vigne e Ceramiche, Marco D’Errico del WWF Taranto, Emilia Blasi di “ABC Natura”, la psicologa Amelia Trani e Francesco Spagnolo, presidente della ASD ANTA Cinotecnica.

A seguire inizieranno le attività, tutte con partecipazione libera e gratuita, organizzate nelle diverse aree del Parco della Civiltà, con le informazioni e l’accoglienza garantite ai cittadini dalla Pro Loco Grottaglie e dall’Associazione Grott’Art.

Nell’area ristoro “Ceramiche Antonio La Grotta” curerà un’attività sensoriale al tornio ceramico, mentre si parlerà di tutela del territorio con l’Associazione Gruppo Grotte Grottaglie. Nel parco giochi l’associazione LabLib realizzerà “BiblioValigia”, un biblioteca mobile con la lettura ad alta voce di albi illustrati e laboratori artistici per i bambini dai 3 anni in su.

Nell’area “dog’s city park” ci saranno attività assistite dall’animale modulate per i bambini a cura dell’ANTA Onlus Sava, mentre nell’area yoga l’associazione Albero del Pepe illustrerà i benefici dello yoga.

Nell’area party ci saranno lezioni di danza curate dalla scuola Khoreia e dalla Polisportiva San Francesco De Geronimo, mentre nell’orto botanico l’associazione Beni Comuni presenterà il “Ciclo della Natura” e l’associazione Canarudie illustrerà la trasformazione della canapa.

Nell’area vita e benessere sono previste tre attività: l’associazione Prati Fioriti curerà un percorso sensoriale per Bambini, l’associazione Sherwood terrà lezioni di tiro con l’arco e l’ASD Città di Grottaglie curerà attività di ginnastica dolce.

La serata inaugurale del Parco della Civiltà prevede anche due concerti con ingresso libero e gratuito.

Alle ore 20.30 ci sarà l’esibizione del “By soul acoustic duo” con la voce di Vittoria De Santis e Liborio Scavone alla chitarra e loop station; questo duo propone un repertorio che comprende le principali hit italiane ed internazionali. Durante la loro performance, infatti, è possibile ascoltare una miscellanea di generi musicali che spazia dal soul al rock, dal funk al pop, dal blues al jazz…

Alle ore 22.30 si esibirà un Ensemble di musica popolare con Tommaso Massarelli accompagnato da Simone Carrino alle percussioni e da Remigio Furlanut alla chitarra e al charango. Questo ensemble proporrà canti e musiche della tradizione pugliese e del Meridione italiano, ma “contaminati” da musicalità provenienti da tutto il mondo.

Tommaso Massarelli suona l’organetto e canta da circa tre lustri, perfezionando la tecnica organettistica attraverso la frequentazioni delle feste tradizionali delle valli piemontesi e del Settentrione. Nel 2013 ha pubblicato con Carlo Massarelli il disco “Musique en vogue”, riuscendo nell’impresa di far ballare le courente o gli Scottish senza perdere lo stile tipico della tradizione salentina. Attualmente collabora stabilmente con Tarantella sin Fronteras e Tempus Mutatur, a San Cristóbal de las Casas in Chiapas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *