Home Cronaca ACCUSATO DI TENTATO OMICIDIO, SI UCCIDE IN CARCERE

ACCUSATO DI TENTATO OMICIDIO, SI UCCIDE IN CARCERE

ACCUSATO DI TENTATO OMICIDIO, SI UCCIDE IN CARCERE
0

Ha deciso di farla finita togliendosi la vita nel carcere di Taranto, l’uomo di 59 anni che sparo’alla sua ex conpagna a Marina di Ginosa il 30 novembre scorso utilizzando una pistola calibro 9×21 regolarmente detenuta. L’episodio avvenne per strada in seguito ad un litigio tra i due, la donna di 51 anni fu colpita dai proiettili all’addome ma riusci’ a salvarsi. Subito dopo lui scrisse su Facebook, “Purtroppo non ci sono riuscito”.
In un primo momento il 59enne si consegnò ai Carabinieri ma disse che non voleva uccidere la donna ma di aver tentato il suicidio ed aveva involontariamente colpito la ex.
Il corpo dell’uomo è stato trovato questa mattina dalla polizia penitenziaria, trovato anche un biglietto in cui sono spiegate le ragioni del gesto, il 59enne originario di Castellaneta era in carcere perché accusato di tentato omicidio.