AGGRESSIONE DISABILE, MELUCCI: “ARGINARE QUESTA DERIVA EDUCATIVA

Nella tarda giornata di ieri mercoledì 14 settembre un ufficiale della Marina Militare è stato posto dapprima in stato di fermo dai militari della Guardia di Finanza di Taranto, tramutato successivamente in arresto dal magistrato. L’ufficiale (si tratta di Giovanni Di Guardo Capitano di Vascello direttore di “Maricommi” Taranto, ovvero il Commissariato della Marina Militare) è stato precauzionalmente sospeso dall’impiego.
Sono tutt’ora in corso le attività Investigative da parte degli inquirenti.

La Marina Militare, si legge in una nota, ribadendo il proprio pieno sostegno all’azione della Magistratura, ha incrementato al proprio interno le attività ispettive e di controllo finalizzate a prevenire e contrastare il fenomeno della corruzione per garantire la massima trasparenza e a salvaguardia del personale che presta quotidianamente servizio con spirito di sacrificio e senso dello Stato, compiendo il proprio dovere anche a rischio della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *