AI DOMICILIARI, MA AVEVA UNA PIANTA DI MARIJUANA ED UN PUGNALE (FOTO)

I Carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di evasione, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di armi ed oggetti atti ad offendere un 53enne, tarantino.

Durante un servizio di pattuglia, finalizzato tra l’altro al controllo dei soggetti sottoposti a misure alternative alla detenzione e di limitazione della libertà personale, il 53enne e’ stato sorpreso mentre si aggirava per le vie del quartiere Paolo VI, nonostante fosse sottoposto al regime della detenzione domiciliare, per reati contro la persona.

Fermato e sottoposto ad un controllo l’uomo e’ ststo arrestato per il reato di evasione. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i militari rinvenivano, all’interno della sua abitazione, una pianta di marijuana, alta circa 2 metri, con infiorescenza in corso, oltre che un pugnale da caccia ed un tirapugni, il tutto sottoposto a sequestro.

Il 53enne e’ stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.

La sostanza stupefacente rinvenuta sarà analizzata dai militari del Laboratorio del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *