AIUTI DI STATO ALL’ILVA, COMMISIONE EUROPEA PRENDE TEMPO?

Sulla questione legata agli aiuti di Stato all’Ilva, la Commissione Europea starebbe valutando l’ipotesi di portare l’Italia dinazni alla Corte di Giustizia all’inizio del 2017. Al momento nopn c’è ancora nulla di ufficiale, ma secondo quanto riporta lastampa.it, la decisione formale è attesa per il prossimo mese di settembre. Già nel maggio scorso l’inchiesta avrebbe dovuto conlcudersi ma la Commsiione decise di andare avantio per ulteriori approfondimenti, si intende approfondire misure per quasi 2 miliardi di euro sia per interventi disposti con la legge di stabilità che con il cosiddetto prestito ponte da 300 milioni di euro per agevolare la cessione dell’azienda.
Dunque sarà necessario più tempo per risolvere il “caso Ilva”, sempre come riporta “lastampa.it” la decisione del rinvio attresa per settembre, potrebbe essere una boccata d’ossigeno per il Governo alle prese con l’inchiesta aperta a gennaio scorso dall’Antitrust comunitario e nel contempo potrebbe rallentare il rilancio e la cessione dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *