AL RIENTRO DAL PERMESSO PREMIO TROVATO CON LA DROGA (FOTO)

La Squadra Mobile della Questura di Taranto ha individuato e fermato un 35enne di Taranto in quanto ritenuto responsabile di una rapina in una farmacia del centro cittadino.
Alle 20 circa, dello scorso 15 marzo, un individuo a volto scoperto si era introdotto in una farmacia di via Crispi e, sotto la minaccia di un coltello, aveva costretto la titolare ad aprire il registratore di cassa da dove aveva prelevato l’intero incasso, ammontante a circa 200,00 euro, per poi darsi prontamente alla fuga.
Dalla visione delle riprese del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, gli agenti della Polizia di Stato, immediatamente intervenuti sul posto, riconoscevano come autore del reato il 35enne il quale, già nel 2010, era stato tratto in arresto e successivamente condannato per aver commesso altre tre rapine in altrettante farmacie di questo capoluogo.
Gli uomini della Squadra Mobile si mettevano immediatamente alla ricerca del presunto autore della rapina che nel frattempo si era reso irreperibile, ricerche incessanti che venivano estese non solo ai luoghi da questi solitamente frequentati, ma anche presso le farmacie del centro città, poiché non si escludeva la possibilità che potesse consumare altre rapine.
L’uomo infatti, dapprima avvistato è stato poi rintracciato e fermato dagli operatori di polizia proprio in un’altra farmacia, sita in via Di Palma, appena due giorni dopo l’ultima rapina.
Dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente che ne convalidava il fermo e disponeva la custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *