AMAT, ECCO COSA CHIEDONO I SINDACATI AL NUOVO PRESIDENTE

I segretari generali territoriali di Taranto, Gaetano Raguseo per la Filt-Cgil, Vito Squicciarini per la Fit-Cisl e Carmelo Sasso per la Uiltrasporti rivolgono un saluto all’ insediato nuovo CdA, dell’azienda municipalizzata AMAT, porgendo un augurio di buon lavoro con la speranza che si instauri un dialogo costruttivo e nel rispetto delle parti.

Sarà obiettivo comune salvaguardare il diritto alla mobilità, consegnando alla cittadinanza un progetto di viabilità e di servizio pubblico locale funzionale e rispondente alle esigenze dell’utenza trasportata, riducendo i tempi di attesa, la congestione viaria e la precarietà dei mezzi.

Le segreterie territoriali e aziendali Filt-Cgil, FIT-Cisl e Uiltrasporti si rendono disponibili, da subito, ad un serrato e proficuo confronto al fine di addivenire a risoluzioni condivise per il bene della città di Taranto e dei lavoratori dell’Amat.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *