Home Cronaca ANCORA UNO SCHIANTO SULLA STATALE 100, TRE FERITI (FOTO)

ANCORA UNO SCHIANTO SULLA STATALE 100, TRE FERITI (FOTO)

ANCORA UNO SCHIANTO SULLA STATALE 100, TRE FERITI (FOTO)
0

Incidente stradale ieri sera intorno alle 23.00 sulla strada Statale 100 all’altezza del KM. 50+600 a circa due Km dalla Località San Basilio nel territorio del comune di Mottola il bilancio è di tre feriti e due veicoli coinvolti.
Stando ad una prima ricostruzione fatta dalla Polizia Stradale intervenuta sul posto, una Lancia Ypsilon con alla guida un uomo di 29 anni, mentre percorreva la SS.100 poco più avanti di San Basilio sempre in agro del comune di Mottola , si è scontrata con un’altra autovettura Fiat 600 proveniente nel senso opposto, nella quale viaggiavano due persone, un uomo ed una donna.
A causa del violento urto tutti gli occupanti i veicoli rimanevo feriti, le due autovetture gravemente danneggiate, tanto che per poter estrarre la ragazza dall’abitacolo della FIAT 600, sono intervenuti i vigili del fuoco con le loro attrezzature speciali.
Sul posto oltre alla pattuglia dipendente , giungevano autoambulanze del 118 che trasportavano i feriti presso l’Ospedale SS. Annunziata in codice rosso .
Nessuno dei feriti e’ in pericolo di vita, il conducente Lancia Y guarirà in 7 giorni ; il conducente della FIAT 600, in 30 giorni, la passeggera della FIAT 600 gg.40
Sul posto anche i mezzi di soccorso per il recupero delle auto e il rispristino del manto stradale.
Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Sezione Polizia Stradale di Taranto per la ricostruzione delle dinamica dell’ evento infortunistico.
La Polizia Stradale rammenta per chi pone alla guida di veicoli
la legge 21.03.2016 nr.41 ha introdotto due fattispecie autonome di reati:
Omicidio Stradale (omicidio commesso con violazione delle norme sulla circolazione stradale);
Lesioni personali stradali(lesioni gravi, gravissime commesse con violazioni delle norme sulla circolazione stradale).
Severe sono l’entità delle pene detentive con riferimento alle circostanze aggravanti, con arresto, reclusione fino ad un massimo di 12 anni di reclusione, della revoca e della sospensione della patente fino a 15 anni.
In particolare
•guida in stato di alterazione psicofisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, o in stato di ebbrezza alcolica;
•superamento dei limiti di velocità pari o superiore al doppio di quella consentita e comunque non inferiore a 70 km/h in città ovvero più di 50 km/h dal limite, sulle strade extraurbane;
•attraversamento di un’intersezione con semaforo rosso;
•circolazione contromano;
•inversione del senso di marcia in prossimità o in corrispondenza di intersezioni, curve o dossi;
•sorpasso di altro mezzo in corrispondenza di un attraversamento pedonale;
•sorpasso vietato in presenza di linea continua.