ARMI E MUNIZIONI, SCOVATO UN “ARSENALE” IN PROVINCIA (LE FOTO)

I Carabinieri della Stazione di Maruggio hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Taranto, un 52enne del posto, per detenzione illecita di un ingente quantitativo di munizionamento, di polvere da sparo e di un’arma modificata.

I militari, nell’ambito dell’attività di monitoraggio dei soggetti detentori di armi hanno provveduto ad effettuare diversi controlli, a campione, al fine di verificare l’aggiornamento delle dichiarazioni/denunzie e la custodia delle stesse, come previsto dalla vigente normativa che disciplina la materia, ovvero l’art. 38 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

Nel corso dell’attività i Carabinieri hanno accertato che il 52enne deteneva illegalmente oltre 10.000 cartucce per fucile di vario calibro, 3 kg. di polvere da sparo ed una carabina ad aria compressa, calibro 4,5, modificata, il tutto sottoposto a sequestro penale. Inoltre, a seguito della violazione accertata, i militari hanno ritirato cautelativamente anche le armi e le munizioni legalmente detenute, tra cui: 4 fucili cal.12 e 2 fucili cal.20.

Analoghi controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *