ARRESTATO MASSAFRESE PER POSSESSO DI ARMA CLANDESTINA, RICETTAZIONE E DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

I Carabinieri del N.O.R – Aliquota Operativa della Compagnia di Massafra (TA) hanno tratto in arresto un 27enne del posto, nullafacente e con precedenti di polizia, per detenzione di arma clandestina, di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e ricettazione.

I Carabinieri, incuriositi da un andirivieni di giovani dall’abitazione del prevenuto, hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare, all’esito della quale, occultati nella cappa d’aspirazione della cucina, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro:

– una pistola Beretta calibro 22 con matricola abrasa e 28 proiettili dello stesso calibro;

– 5 gr. di cocaina, 15 gr. di marijuana, 8 gr. di hashish, 2 bilancini di precisione perfettamente funzionanti e materiale vario per il confezionamento della droga.

Il 27enne aveva messo in piedi un vero e proprio mini-market degli stupefacenti, molto redditizio ed organizzato, vista la disponibilità di varie tipologie di sostanze.

Considerato il grave quadro probatorio, al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato arrestato e, su disposizione del magistrato di turno, tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *