ARRESTATO RAPINATORE MAROCCHINO

I militari della Stazione di Marina di Ginosa, hanno rintracciato ed arrestato il marocchino JALIL Mohammed, 23enne residente a Ginosa Marina, condannato ad espiare la pena residua di anni 1 mesi, mesi 9 e giorni 11 di reclusione in quanto ritenuto responsabile di rapina e lesioni personali in concorso.
Era la notte del 15 settembre 2013, quando in Ginosa, in via Cavour, un cittadino rumeno venne avvicinato da due soggetti che, mediante violenza e minaccia, si fecero consegnare il portafoglio con all’interno la somma contate di € 100,00. La vittima, nella circostanza, venne anche malmenata dai due individui che si dileguarono a piedi facendo perdere le tracce. Le indagini condotte dalla Stazione CC. di Ginosa, anche attraverso l’esame delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciale limitrofi al luogo dell’evento, consentirono ai militari di identificare i due rapinatori entrambi di nazionalità marocchina che vennero denunciati in s.l. all’.A.G. jonica.
Il 23enne, terminate le formalità di rito, è stato tradotto presso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *