ASILI, MENSE E TRASPORTO SCOLASTICO FERMATI DAL COVID-19, COMPENSAZIONI E RIMBORSI PER LE RETTE GIÀ VERSATE

L’amministrazione Melucci vara un’altra misura per mitigare gli effetti dell’emergenza sanitaria e del lockdown sulle famiglie tarantine.

Nell’ultima seduta di giunta è stato approvato un provvedimento che consentirà, previa domanda, di ottenere il rimborso delle rette già versate per i servizi di mensa e trasporto scolastico e per gli asili nido, relativamente ai mesi durante i quali non è stato possibile usufruirne a causa del lockdown e dell’emergenza sanitaria.

Il rimborso sarà previsto per chi ha completato il ciclo scolastico nell’anno 2019/2020. Per gli utenti che usufruiranno dei servizi anche nell’anno 2020/2021, invece, è prevista una compensazione con le rette da versare. Non potranno usufruire di rimborsi e compensazioni gli utenti degli asili nido beneficiari di bonus “asilo nido” e bonus bebè.

«Insieme a tutti gli altri che abbiamo prodotto in questi mesi – le parole del sindaco Rinaldo Melucci –, questo provvedimento è un altro elemento delle politiche attuate a sostegno delle famiglie, per consentire loro di alleviare gli effetti di un’emergenza che non ha precedenti, oltre che un’azione di equità sociale».

Le domanda per richiedere rimborsi e compensazioni sono disponibili sul sito internet del Comune di Taranto, alla pagina http://www.comune.taranto.it/index.php/elenco-aree-tematiche/scuola-ed-istruzione/asili-nido-comunali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *