ASSALTO AL PORTAVALORI, PAURA SULLA STATALE (LE FOTO)

Ancora un portavalori assaltato. E’ accaduto sulla statale Lecce – Brindisi. In azione un commando, composto da almeno quattro persone. Erano a bordo di una Lancia Delta, una Volkswagen Passat e una Ford Focus. Come in un film, hanno affiancato il furgone ed hanno cominciato a sparare.

Diversi i colpi esplosi dai fucili a canne mozze. Puntavano ai pneumatici ma la raffica ha compito varie parti del mezzo. E solo per miracolo non è avvenuta una tragedia.

Una guardia giurata della società Cosmopol ha riferito di essere stata sfiorata da uno dei proiettili. I banditi avevano anche sparso chiodi a quattro punte su entrambe le carreggiate. Avevano studiato tutto nei minimi dettagli, o almeno pensavano di averlo fatto, perché in realtà, il colpo non è andato a segno. Grazie anche alla freddezza dei vigilantes che sono rimasti barricati nel mezzo, nonostante la raffica di proiettili, guadagnando secondi preziosi per l’arrivo delle forze dell’ordine. Sono stati attimi tanto terribili quanto interminabili per loro. Alla fine i banditi sono stati costretti a fuggire a piedi per le campagne circostanti, abbandonando queste auto sulla strada.

Inoltre uno di loro, prima di scappare, ha tagliato una gomma del portavalori. La carreggiata Nord della Statale, come documentano queste immagini di Nicola Adamo, è stata chiusa al traffico per qualche ora per consentire a carabinieri e polizia di effettuare i rilievi. Il flusso veicolare è stato dirottato verso Torchiarolo.

Le indagini vengono condotte dai carabinieri e dalla Squadra mobile della questura di Brindisi. Sul posto anche agenti della polizia stradale.

Di Fabrizio Caianiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *