ATTI VANDALICI, SARÀ POTENZIATA LA VIDEOSORVEGLIANZA IN CITTÀ

Un 50enne, ritenuto autore di atti vandalici, era stato ripreso altre volte dalle telecamere che controllano l’intera area mentre compiva azioni di minor entità e per questo era stato attenzionato e avvicinato dai servizi competenti. La tolleranza ha però un limite e l’autore recidivo è stato denunciato. È intenzione dell’amministrazione Melucci, scrive l’assessore Cataldino, utilizzare le riprese audiovisive per contrastare i fenomeni di illegalità sul territorio. A tal fine sarà potenziato sempre più il parco telecamere di sorveglianza e definito l’acquisto di due droni con visione notturna per l’utilizzo dei quali verranno formati alcuni agenti di Polizia Locale. Il tutto verrà monitorato attraverso la nuova centrale del Comando Polizia Locale che il comandante Matichecchia ha voluto dotare di attrezzature elettroniche di ultima generazione.
Cataldino poi aggiunge.
In questa direzione muove il Protocollo d’intesa Scuole Sicure 2019-2020 che il Prefetto Antonella Bellomo e il sindaco Rinaldo Melucci firmeranno e presenteranno martedì prossimo; un progetto per la programmazione di un Piano straordinario finalizzato all’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli edifici scolastici tarantini.

Stiamo lavorando per aumentare la percezione di sicurezza dei tarantini e proficua è l’intensa collaborazione con tutte le forze dell’ordine. Fortemente voluto dal Prefetto, il coordinamento interforze permette un controllo del territorio organizzato e siamo convinti che, insieme all’utilizzo delle nuove tecnologie e attraverso le segnalazioni e la collaborazione dei tanti cittadini responsabili, potremo raggiungere gli obbiettivi prefissi.

Gianni Cataldino
Assessore Polizia Locale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *