AUTO SUL FONDALE DI MAR PICCOLO, È MISTERO (FOTO)

Vigili del fuoco, po­lizia scientifica e capitaneria di porto sono al lavoro in città vecchia a Taran­to nello specchio d’­acqua del Mar Piccol­o. Individuata un’au­tomobile sul fondale. La segnalazione è partita da alcuni sub che hanno allertato la centrale operat­iva della Guardia co­stiera. Il fatto in via delle Fornaci- alle spalle dell’ex ristorante Gambero. Sul posto oltre ai so­mmozzatori arrivati da Bari, anche uomini e mezzi della Capi­taneria. Dalle prime notizie raccolte, sarebbero stati avvis­tati resti di ossa (è stato accertato che si tratta di resti animali)all’interno dell’abit­acolo dell’auto. Una circostanza ancora tutta da chiarire e segnalata all’autori­tà giudiziaria. Int­anto il vicecomandan­te della Guardia cos­tiera di Taranto, co­ntattato dalla nostra redazione, ha prec­isato che il veicolo in questione risulta nella banca dati dei rifiuti solidi abbandonati in mare. Un atto che rientra nel piano di bonifica del mar Piccolo, con il coordinamento della dott.ssa Vera Corbelli.

E’ stata disposta una ispezione subacque­a, d’intesa con la procura di Taranto, i cui risultati servi­ranno a stabilire le modalità d’interven­to e dell’eventuale recupero e smaltimen­to dell’auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *