“BAMBI” UCCISO A MANDURIA, ALTRE DUE DENUNCE. SEQUESTRATI UNDICI FUCILI

Il “Bambi” di Manduria ucciso: denunciate altre due persone e sequestrati undici fucili

Dopo la denuncia in stato di libertà di due uomini, considerati responsabili dell’uccisione di un esemplare di daino avvenuta lo scorso 20 ottobre nelle campagna di Manduria, gli agenti del locale commissariato hanno proseguito nelle indagini, individuando altri due complici, rispettivamente di anni di 34 e 37 anni che avrebbero partecipato al trasporto dell’animale ucciso all’interno di un furgone bianco.
Durante le indagini, i poliziotti hanno ritirato in maniera cautelativa il porto di fucile del 52enne autore materiale dell’uccisione e posto sotto sequestro undici fucili da caccia in uso allo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *