UNA BIG DELLA MUSICA ITALIANA A TARANTO (FOTO)

Nella città dei due mari Paola Turci si fa in tre. Tante quante sono le parti del concerto che l’artista terrà al Teatro Orfeo di Taranto, giovedì 14 dicembre (ore 21), per l’inaugurazione della 74a Stagione concertistica degli Amici della Musica «Arcangelo Speranza». Prima le canzoni dell’album più recente, «Il secondo cuore», poi un intermezzo acustico. E, infine, un finale elettrico con i brani più popolari. Tutto all’insegna di una grande grinta ed energia. «Perché sarò pure una cantautrice, ma la mia natura rimane rock», assicura l’interprete di «Bambini», applaudita all’ultimo Festival di Sanremo per il singolo «Fatti bella per te» che sinora ha raggiunto 8,5 milioni di visualizzazioni. Poi un meraviglioso tour estivo e ora un nuovo live sui palchi dei teatri più importanti d’Italia con il tour, prodotto e organizzato da F&P Group, dal nome dal quattordicesimo album della cantante romana, «Il secondo cuore», contenente anche una reinterpretazione di «Un’emozione da poco» portata al successo da Anna Oxa quarant’anni fa.

I biglietti del concerto che Paola Turci terrà a Taranto sono già in vendita, come quelli di tutti gli altri appuntamenti della 74a Stagione, per la quale prosegue la campagna abbonamenti. Sino a giugno saranno complessivamente venti gli spettacoli tra l’Orfeo, il Tatà, il Salone della Provincia, la Concattedrale e il chiostro di Sant’Antonio, con musica, teatro, lirica, danza e poesia. L’abbonamento generale (20 concerti) varia da 255 euro (platea e prima galleria all’Orfeo e posto unico al Tatà) a 205 euro (seconda galleria all’Orfeo e posto unico al Tatà). Previsto anche un abbonamento «Borgo» (sedici concerti, esclusi gli appuntamenti al Tatà) che varia da 220 euro (platea e prima galleria all’Orfeo) a 185 euro (seconda galleria all’Orfeo). Gli abbonamenti e i biglietti possono essere acquistati dai docenti con la Carta Docenti e dai diciottenni con App 18 negli abituali punti di vendita o direttamente online su www.liveticket.it (info Amici della Musica Taranto 099.7303972).

Tutte le info sono disponibili sul sito www.amicidellamusicataranto.it ma si possono ricevere notizie sui singoli appuntamenti scansionando con lo smartphone il Codice QR stampato sui manifesti.

Sarà una Stagione nel segno dell’universo femminile. Parlerà, infatti, per larga parte il linguaggio delle donne la programmazione 2017-18 degli Amici della Musica che, dopo Paola Turci, avrà tra i protagonisti, Maddalena Crippa in un omaggio ad Alda Merini, la poetessa dei navigli vissuta a Taranto durante uno dei momenti cruciali della sua esistenza (31 gennaio), e due virtuose dei rispettivi strumenti, la violinista Francesco Dego (25 gennaio) e la pianista Serena Valluzzi (14 maggio). E se ad una donna simbolo, Carmen, sarà dedicato lo spettacolo del Balletto del Sud di Fredy Franzutti (12 gennaio), un’altra figura femminile, capace di far trionfare l’amore interclassista, sarà la protagonista dell’intermezzo buffo «La serva padrona», produzione che viene ripresa dopo il recente successo di pubblico e critica al Giovanni Paisiello Festival (19 aprile).

Previste anche finestre sul gospel di Vincent Bohanan & Sound of Victory (20 dicembre), il groove di Gegè Telesforo (10 febbraio) e del leggendario James Taylor Quartet (28 febbraio) e sui destini incrociati degli anarchici Fabrizio De André e Don Andrea Gallo, in uno spettacolo musicale molto atteso dell’attore tarantino Michele Riondino (9 marzo). Ma ci sarà spazio anche per le famiglie col musical che celebra i sessant’anni dello Zecchino d’Oro (19 marzo).

In calendario, ancora, quattro concerti a giugno nello splendido chiostro di Sant’Antonio, con il Duo Mondi Trio, Alberto Ferro, il progetto Napolide e il clavicembalista Jacopo Raffaele, e gli appuntamenti della sezione «Young» che tanto successo di pubblico hanno fatto registrato nella passata edizione. I giovani talenti che si ascolteranno nel Salone della Provincia saranno il chitarrista Michele Santoro e il fisarmonicista Bruno Galeone (21 gennaio), il pianista Roberto Imperatrice (4 febbraio), la violinista Flavia Truppa e la pianista Cinzia Decataldo (18 febbraio), il Saxopoker (4 marzo) e il pianista Giuseppe D’Elia (8 aprile). La 56a edizione dell’International Piano Competition «Arcangelo Speranza» si terrà dal 24 al 26 maggio.

La 74a Stagione concertistica degli Amici della Musica «Arcangelo Speranza» è sostenuta da Mibact, Regione Puglia, Provincia e Comune di Taranto.
Fonte Ufficio Stampa F. Mazzotta
Foto Valeria Fioravanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *