BIMBA PAOLO VI: IL PLAUSO DI PERRINI AI MEDICI E PARAMEDICI DEL SS. ANNUNZIATA

Sulla drammatica vicenda avvenuta al quartiere Paolo VI di Taranto.lo scorso 7 ottobre, interviene il consigliere regionale Perrini: “Se la bimba scaraventata giù dal balcone è viva è grazie ai medici del Santissimo Annunziata. A loro il nostro più grande ringraziamento!”
Dichiarazione del consigliere regionale di Direzione Italia/Noi con l’Italia, Renato Perrini.
“La vicenda della povera bambina scaraventata dal balcone di casa dal padre induce tutti ad una seria riflessione sullo stato della nostra società e sul clima di continua violenza nel quale devono vivere o sopravvivere molti minori. Ma in questa triste storia vi è un spiraglio di luce: la piccola è sopravvissuta alla tremenda caduta e ora si trova ricoverata presso il ‘Gemelli’ di Roma, un trasferimento necessario per le particolari condizioni in cui versa, ma se è viva è grazie a quanti nell’Ospedale di Taranto SS. Annunziata si sono prodigati fin dal primo momento per strapparla a morte sicura. Un’equipe medica e paramedica della quale dobbiamo andare fieri in un momento di assoluta difficoltà per il nostro sistema sanitario afflitto innanzitutto da una ormai cronica carenza di personale negli organici.
In queste settimane medici e paramedici con amore e abnegazione si sono presi cura di lei, l’hanno stabilizzata e salvata e quindi un grande grazie al dott. Gregorio Colacicco, Direttore Sanitario ASL e al dott. Michele Cacciapaglia primario del SS. Annunziata e a tutti gli operatori e operatrici medicine paramedici per il commovente lavoro portato avanti per la salvezza della piccola”./comunicato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *