Home Altro BISIGNANO (CS) ADERISCE ALL’ASSOCIAZIONE “CITTA’ DEL SS. CROCIFISSO”

BISIGNANO (CS) ADERISCE ALL’ASSOCIAZIONE “CITTA’ DEL SS. CROCIFISSO”

BISIGNANO (CS) ADERISCE ALL’ASSOCIAZIONE “CITTA’ DEL SS. CROCIFISSO”
0

La città di Bisignano (CS), con delibera di Giunta proposta dall’assessore delegato anche agli affari religiosi, Francesco Straface, aderisce all’Associazione “Città del SS. Crocifisso”. In pratica è stata recepita, in toto, la proposta che arriva da Gravina di Puglia, che ne è comune capofila. L’Associazione raccoglie numerosi comuni accomunati dal culto per il Crocifisso. Scopo dell’associazione, è scritto nell’accordo, “è quello di promuovere questo antico culto e di dare visibilità, attraverso un continuo scambio interistituzionale, ai territori, alle bellezze storico-artistiche e alle produzioni enogastronomiche dei comuni aderenti, alimentando così la crescita delle nostre comunità dal punto di vista religioso, culturale ed artistico”. Bisignano custodisce già una forte devozione al Crocifisso e conserva, nel convento di Sant’Umile, un Crocifisso ligneo a grandezza naturale, realizzato dall’artista siciliano del XVII secolo, Frate Umile Pintorno da Petralia Soprana. Da qui la richiesta deliberata di “intraprendere rapporti istituzionali e di interscambio culturale”. La bellezza e l’autenticità dell’opera firmata da Frate Pintorno è descritta nel libro del prof. Rosalbino Turco, datato 1987, dove l’autore fa uno studio accurato per affermare che “l’opera lignea di Bisignano rimane di interesse notevole per gli studiosi in quanto ha pregio artistico”. Nel descrivere l’opera, Rosalbino Turco si sofferma sul volto di Cristo che ha “un’espressione altamente drammatica” ed in particolare “sulle ormai note e caratteristiche tre espressioni: agonizzante, sorridente e morto, che si evidenziano a seconda del punto di osservazione”.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other