BITETTI: “TURISMO IN CRESCITA, MA I TARANTINI DEVONO MIGLIORARE”

“I più che incoraggianti dati riguardanti le presenze al museo Marta di Taranto e la vitalità registrata in città vecchia con tanti turisti alla scoperta dei nostri “gioielli”, castello Aragonese in testa, rappresentano davvero una bella notizia per la nostra terra.” È quanto afferma il presidente del Consiglio Comunale Pietro Bitetti, il quale prosegue.
“Segno evidente che qualcosa si muove anche sul versante culturale e della promozione turistica. Bene – spiega Bitetti – fanno coloro che invitano alla prudenza continuando ad evidenziare ritardi e lacune, che pure ci sono. Ma che in qualche modo sia iniziato un percorso diverso per la nostra comunità è altrettanto fuori di dubbio.
Occorre – secondo il presidente del Consiglio Comunale di Taranto- insistere con una migliore e più efficace politica di promozione del territorio, valorizzando il ruolo di operatori del settore, associazioni e comitati che meritoriamente si battono per costruire un futuro diverso. Perché è del tutto chiaro – prosegue Bitetti – che proprio dalla nostra capacità di fare squadra dipende la possibilità di sottrarci ai rischi e ai limiti legati alla monocultura industriale. Investire in turismo significa infatti ridurre e, nel medio periodo, provare a rimuovere totalmente ogni ipotesi di sottostare al ricatto occupazione di chi, numeri alla mano, può incidere sensibilmente sulle dinamiche sociali del nostro territorio.
Ma credere in una logica capace di incentivare nuove occasioni di sviluppo impone anche un nuovo e diverso approccio alla questione turismo. I cittadini – secondo Pietro Bitetti -devono impegnarsi per difendere la città e tutelarla, per quanto è possibile, sotto il profilo del decoro urbano. Sia chiaro: le istituzioni e gli organi preposti devono fare la loro parte ma è pur vero che ciascuno di noi può contribuire alla causa del rilancio turistico della città con un comportamento ispirato al senso civico e al rispetto degli altri. E ciò, diciamolo con franchezza, non sempre avviene.
Ma per fare il fatidico salto di qualità, conclude Bitetti, un ruolo decisivo lo giocano anche le forze dell’ordine. Mi ha fatto piacere registrare in Città Vecchia la presenza di tantissima gente in occasione dei festeggiamenti in onore della Stella Maris. E tuttavia, proprio in quella circostanza non sono stati pochi i motociclisti che hanno imperversato nei vicoli mortificando il rispetto delle regole e mettendo in pericolo l’incolumità di tante persone. Tali comportamenti vanno censurati e sanzionati.

Presidente del Consiglio comunale di Taranto e consigliere provinciale Piero Bitetti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *