BLITZ DELLA FINANZA, 12 ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE

ESTORSIONI, DETENZIONE DI ARMI E SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

ESEGUITE ORDINANZE DI CUSTODIA CAUTELARE NEI CONFRONTI DI DODICI SOGGETTI TRA LE PROVINCE DI BRINDISI, BARI, TARANTO E FOGGIA.
Alle prime ore del mattino e’ stata data esecuzione da parte dei finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Brindisi, di 11 misure cautelari nonché un obbligo di dimora disposte dal G.I.P. del locale Tribunale, nelle province di Brindisi, Foggia, Taranto e Trani (BA).

L’ordinanza cautelare si fonda sulle risultanze di una complessa indagine svolta dalle fiamme gialle – con il coordinamento della Procura della Repubblica di Brindisi – che ha smascherato uno strutturato gruppo criminale stabilmente dedito ai reati di estorsione e di tipo predatorio (furti e rapine), allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché alla detenzione e porto illegale di armi.

In particolare il gruppo criminale, che non lesinava ad utilizzare le armi per affermare i propri metodi delinquenziali, al fine di procurarsi un ingiusto profitto, minacciava i malcapitati con richieste estorsive paventando, in caso di mancato pagamento, gravi conseguenze fisiche e patrimoniali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *