BLITZ DELLA FINANZA: PESCA CON ESPLOSIVI, 14 ARRESTI

Dalle prime ore di questa mattina, gli uomini della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto di Taranto – coadiuvati dai Finanzieri del Comando Provinciale di Taranto – stanno eseguendo, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Taranto e su delega della locale Procura della Repubblica, quattordici ordinanze di custodia cautelare – cinque in carcere e nove ai domiciliari – nei confronti di altrettanti soggetti indagati per illegale fabbricazione e detenzione di ordigni e sostanze esplosive, finalizzata alla pesca di frodo, nonché per i delitti di inquinamento e disastro ambientale (i c.d. “ecoreati”, recentemente inseriti nel Codice Penale).
I dettagli dell’operazione, denominata “Poseydon”, saranno resi noti nel corso della giornata. +++IN AGGIORNAMENTO +++

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *