Home Altro BUONI SPESA PER FASCE DEBOLI, ECCO LA RIPARTIZIONE DELLA REGIONE PER LA PROVINCIA

BUONI SPESA PER FASCE DEBOLI, ECCO LA RIPARTIZIONE DELLA REGIONE PER LA PROVINCIA

BUONI SPESA PER FASCE DEBOLI, ECCO LA RIPARTIZIONE DELLA REGIONE PER LA PROVINCIA
0

Approvata dalla Giunta regionale la delibera con cui la Regione distribuisce ai Comuni pugliesi 9.473.693,21 euro per buoni spesa da destinare alle fasce deboli. Si tratta della seconda tranche di risorse che si aggiunge ai precedenti 11,5 milioni di euro. Ai 29 Comuni della provincia tarantina andranno 1.356.152,28 euro.
Così il Consigliere regionale del Pd Michele Mazzarano: “Ancora una risposta concreta ai bisogni del momento. Liquidità alle famiglie in difficoltà per fronteggiare le spese quotidiane ed il pagamento delle bollette. Diamo seguito in questo modo alla legge approvata in Consiglio regionale il 4 maggio scorso”.

Questa la distribuzione tra i Comuni della provincia tarantina:

Taranto 462.514,24
Martina Franca 114.063,74
Massafra 77.058,27
Manduria 72.861,12
Grottaglie 74.904,44
Ginosa 52.470,26
Sava 37.442,82
Castellaneta 39.756,54
Palagiano 37.710,87
Mottola 37.252,36
Laterza 35.608,77
San Giorgio Jonico 35.244,31
Statte 32.286,32
Crispiano 32.025,32
Pulsano 26.873,52
Lizzano 23.200,72
San Marzano di San Giuseppe 21.498,35
Palagianello 18.368,71
Leporano 19.147,00
Avetrana 15.394,26
Carosino 16.280,71
Monteiasi 13.042,91
Maruggio 12.309,29
Fragagnano 12.163,51
Torricella 9.835,68
Montemesola 8.848,11
Faggiano 8.173,27
Monteparano 5.565,63
Roccaforzata 4.251,23