CAMBIO COMANDO ALLA DIREZIONE DELL’ARSENALE DI TARANTO (LE FOTO)

  • di

Oggi presso la storica “Sala a Tracciare” dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto, ha avuto luogo la cerimonia del passaggio di consegne tra l’Ammiraglio di Divisione Roberto Dattola che ha diretto per oltre un anno lo stabilimento, e il Contrammiraglio Cristiano Nervi, proveniente dal Comando in Capo della Squadra Navale di sede a Roma.

La cerimonia si e’ svolta alla presenza del Comandante Logistico della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Eduardo Serra, del Comandante Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello e delle massime autorità civili e militari locali.
L’Arsenale Militare Marittimo di Taranto costituisce una struttura tecnico – logistica di grande rilievo per i particolari compiti a esso devoluti, con il supporto di 1317 dipendenti civili e 136 militari è il principale stabilimento di lavoro della Marina Militare. Assicura la manutenzione e l’efficienza di tutte le unità della Squadra Navale e del naviglio minore della Marina Militare, secondo un serrato programma di soste lavori e d’interventi.

Nel periodo di Direzione dell’Ammiraglio Dattola sono state numerose le attività condotte, tra le più importanti:
– La manutenzione di sei Unità Maggiori (Carabiniere, Stromboli, Mimbelli, Etna, Zeffiro ed Euro) e due sommergibili (Pelosi e Longobardo);
– Lavori di adeguamento dello stabilimento necessari per poter condurre la prossima sosta manutentiva di nave Cavour, in programma a fine anno che hanno previsto in particolare l’implementazione di tecniche del bacino in muratura “Ferrati” e il potenziamento delle capacità dello stabilimento;
– L’Impegno nella valorizzazione storica e culturale dell’Arsenale, con implementazione delle visite alla Mostra Storica Artigiana e l’organizzazione di numerosi convegni nella storica “Sala a Tracciare” tra cui quello relativo “Agli archivi ritrovati”” dell’Arsenale che ha messo a disposizione della cittadinanza nuovi ed inediti documenti storici relativi allo Stabilimento e alla sua attività che si svolge da oltre 130 anni.
– Il progetto di alternanza scuola-lavoro che ha interessato sei Istituti scolastici secondari di Taranto e provincia, per un totale di circa seicento alunni coinvolti, un record senza precedenti. Questa iniziativa ha messo a disposizione dei giovani studenti la profonda professionalità ed esperienza del personale che lavora presso l’Arsenale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *