Home Cronaca CAMUSSO A TARANTO, RISPONDE AD EMILIANO SULLA DECARBONIZZAZIONE ILVA (FOTO)

CAMUSSO A TARANTO, RISPONDE AD EMILIANO SULLA DECARBONIZZAZIONE ILVA (FOTO)

CAMUSSO A TARANTO, RISPONDE AD EMILIANO SULLA DECARBONIZZAZIONE ILVA (FOTO)
0

Sulla complicata vicenda Ilva interviene Susanna Camusso della Cgil. Una vicenda resa ancora più indefinibile dagli ultimi accadimenti.

Sui patteggiamenti dei Riva respinti dal Gup di Milano e sul ritardo del rientro in Italia dei fondi sequestrati agli industriali milanesi, Susanna Camusso ha detto ai microfoni che “bisogna rispettare il lavoro che sta facendo la magistratura perché, sicuramente, è una vicenda molto impegnativa. Pensiamo però che l’eventuale assenza di quelle risorse non possa significare il blocco delle bonifiche e dell’intervento ambientale. Se la magistratura, facendo il suo lavoro, determina che c’è un’altra scelta, vuol dire che è necessario che le risorse ce le metta il Paese, che si facciano, e non si interrompa un processo necessario di risanamento della città».

Poi a chi le domandava come vede il futuro dell’Ilva a Taranto :

 «Il timore di un’Ilva ridimensionata esiste per il fatto che in questo momento c’è grande incertezza. Noi, con grande chiarezza, diciamo che non va bene questa idea del ricorso alla cassa integrazione e della individuazione degli esuberi e che non si può accettare una offerta o una prospettiva di nuovi acquirenti che abbiano in mente un ridimensionamento della fabbrica». Lo ha detto a Taranto la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso, che ieri sera ha partecipato alla presentazione del libro «Sempre dalla stessa parte», scritto da Gianni Forte, segretario generale SPI Cgil Puglia, e oggi ha presieduto nel capoluogo ionico l’assemblea regionale della Cgil sul tema «Sviluppo, lavoro, ambiente».