CARABINIERI ARRESTANO UN 33ENNE PER ATTI PERSECUTORI, VIOLENZA SESSUALE E RAPINA

I Carabinieri della Stazione di Lizzano hanno arrestato in flagranza un 33enne incensurato del luogo per atti persecutori e violenza sessuale ai danni di una 50enne.

L’uomo, appostatosi all’esterno dell’abitazione della donna, ha atteso che ella uscisse per molestarla e palpeggiarla. Allontanatosi a bordo della propria autovettura, veniva rintracciato dai Carabinieri, subito attivati dalla malcapitata.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’A.G., il soggetto veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *