CARABINIERI LIBERI DAL SERVIZIO SVENTANO UN FURTO

I Carabinieri di Castellaneta Marina hanno arrestato per furto aggravato in concorso un 39enne tarantino, già noto.
Due Carabinieri liberi dal servizio, uno effettivo alla Stazione Temporanea di Castellaneta Marina e l’altro al Nucleo Radiomobile di Roma, mentre passeggiavano sul lungomare di Castellaneta, hanno notato un’autovettura Alfa Romeo, con a bordo due persone, che si aggirava nei dintorni con fare sospetto. In particolare, i militari avevano modo di notare che il conducente, fermata l’autovettura nei pressi dei parcheggi riservati ai motocicli, scendeva in strada e si avvicinava ad una Vespa Piaggio tentando di forzare il sistema di bloccaggio del manubrio. Gli operanti, avuta contezza che il predetto stava compiendo un furto, hanno deciso di intervenire per bloccarlo. L’uomo, vistosi scoperto, risaliva in fretta nell’auto e si dava alla fuga. Tuttavia, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Castellaneta nel frattempo allertata dai militari operanti riusciva a fermare la fuga dell’Alfa Romeo bloccando gli occupanti. A bordo del veicolo, oltre al predetto Lamanna, vi era anche un minorenne che, deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Taranto, veniva affidato ai genitori.
A questo punto il 39enne dichiarato in arresto e, su disposizione del PM in turno, condotto presso la propria abitazione per essere sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *