CASAGIOVANI MARTINA. ALLIEVI E GIOVANISSIMI UN SOLO RISULTATO PER CHIUDERE I GIOCHI

Una domenica da cerchiare in rosso, per capire quali possano essere le reali possibilità per le squadre del settore giovanile del Martina Franca impegnate, rispettivamente, nel terzultimo e penultimo turno in regular season. Incontri importantissimi per capire la posizione in graduatoria al termine della stagione regolare e capire anche le avversarie per la post season. Gli allievi nazionali giocheranno col Monopoli e vincendo allungherebbe sulle inseguitrici. Infatti c’è Juve Stabia -Ischia definirà l’inseguitrice dei biancazzurri. Annullandosi, con due turni da giocare, e uno scontro diretto (Martina-Juve Stabia) potrebbe essere la giornata della fuga. I giovanissimi, invece, dopo il mezzo passo falso della settimana scorsa, vanno ad Avellino, l’avversario peggiore in quanto è la più in forma del momento.

Per gli allievi nazionali c’è la voglia di migliorare dal punto di vista delle prestazioni. Il team di Alfredo Paradisi dovrà fare a meno di Verdicchio, squalificato. “In settimana abbiamo lavorato per oltrepassare questa assenza e crescere dal punto di vista del lavoro in campo – spiega Paradisi -. Sicuramente l’ultima gara non è stata a nostro vantaggio come prestazione, qualche ragazzo è stato rimesso in forma durante gli ultimi 7 giorni. Invece ho visto adesso grande voglia di riscatto, desiderio di poter raggiungere quel primo posto che è alla nostra portata e che noi possiamo solidificare con i successi. È una giornata particolare? Pensiamo a noi, le sensazioni sono positive. Abbiamo ormai la giusta mentalità. Trasformiamolo, come abbiamo fatto nelle ultime 17 partite, in punti a nostro favore”.

Meno strada verso la fine per il team di Enzo Murianni. I giovanissimi nazionali devono cercare di far bottino pieno. Anche qui c’è uno scontro diretto (Benevento-Bari) ma l’Avellino è a soli 3 punti dai biancazzurri e possono solo con questa gara accorciare ancor più la classifica. “La strigliata post Monopoli pare aver funzionato – spiega Murianni -.  I ragazzi hanno capito, con un confronto abbastanza acceso, di aver sbagliato nell’ultimo turno. Le sensazioni sono positive, nelle sfide che contano abbiamo sempre fatto un buon lavoro e alle volte condito da buoni risultati. Non ci siamo magari allenati come desideravamo, ma possiamo arrivare a conquistare questi 3 punti importantissimi. Fortunatamente tutto dipende da noi e per poterlo essere fino alla fine tantissimo passa da questo turno”.

VERDICCHIO IN PRIMA SQUADRA Per effetto della squalifica nel campionato allievi nazionali, l’As Martina Franca 1947 ha deciso di convocare Raffaele Verdicchio in prima squadra per la gara valevole per la 30ma giornata del campionato di Lega Pro in programma domenica 10 aprile alle ore 16:30 contro la Fidelis Andria. Grande soddisfazione per l’intero settore giovanile martinese, a partire da Piergiuseppe Sapio passando per tutto lo staff biancazzurro. Tale convocazione sottolinea i rapporti tra prima squadra e settore giovanile sempre forti e di collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *