Home Sport CASAGIOVANI MARTINA. CARDAMONE, DIANA, IEZZI: E’ BLOCCO MARTINA IN NAZIONALE

CASAGIOVANI MARTINA. CARDAMONE, DIANA, IEZZI: E’ BLOCCO MARTINA IN NAZIONALE

CASAGIOVANI MARTINA. CARDAMONE, DIANA, IEZZI: E’ BLOCCO MARTINA IN NAZIONALE
0

Si è chiusa la due giorni di ritiro Azzurro per i ragazzi impegnati con la formazione Under 19 Lega Pro ma le notizie legate all’Italia per il Martina Franca non sono terminate. Anzi, raddoppiano o meglio triplicano. Infatti le giornate di martedì e mercoledì in quel di Coverciano hanno permesso al Ct, Daniele Arrigoni, di valutare con attenzione le prestazioni di Valerio Cardamone e Roberto Iezzi. Il giudizio è stato altamente positivo per entrambi, tanto da essere promossi nei 33 che faranno parte degli impegni della Nazionale da qui sino a fine stagione. Non solo: nella stessa rappresentativa, Simone Diana ormai è in pianta stabile nell’organico dell’Italia e, quindi, salgono a 3 i ragazzi del gruppo Martina che proveranno ad entrare in quelli che saranno i 22 impegnati al 45a edizione del Torneo Città di Arco “Beppe Viola”, che si terrà ad Arco (Trento) dal 10 al 15 marzo del 2016. Parteciperanno allo stage in programma a Coverciano l’1 e il 2 marzo, da cui poi usciranno i 22 che rappresenteranno la Nazionale U17 di Lega Pro proprio nel torneo di Arco. Insomma la notizia più importante per quel che concerne la società biancazzurra, oltre alla gioia degli stessi Cardamone, Diana e Iezzi. Piergiuseppe Sapio, responsabile tecnico del settore giovanile del Martina, racconta come “questo risultato dei 3 convocati sia importante per il lavoro di tutti. Come sempre abbiamo sottolineato, il nostro fine è lanciare quanti più ragazzi verso il professionismo, sia col lavoro del club, sia con lo stretto contatto con la Nazionale. Questo conferma l’attenzione ribadita da Ct, Arrigoni, verso tutti i ragazzi. Come Martina, inoltre, c’è questa soddisfazione di vedere 3 ragazzi su 33: un mini blocco, si direbbe, se parlassimo di Nazionale maggiore. Ed è proprio per questo che esprimiamo la nostra più grande soddisfazione, perché magari compaiono i nomi dei 3 ragazzi, ai quali facciamo il più grosso in bocca al lupo. Ma chi vince sono tutti, ragazzi e staff, nessuno escluso”.