CASARTIGIANI, FASE 2: SI CONSENTA L’APERTURA AI TOELETTATORI

Tre persone di nazionalità senegalese denunciate e 130
articoli sequestrati dai militari della Compagnia di Martina
Franca nel corso di una intensificazione di servizi inseriti
nella missione Istituzionale della tutela del mercato dei
beni e dei servizi, nonché del contrasto alla contraffazione.
A Massafra, lungo la S.S. Appia, i Finanzieri hanno fermato
per un controllo un’autovettura con a bordo le persone
suindicate.
All’interno del bagagliaio dell’autovettura, occultati in
bustoni di plastica, sono stati rinvenuti 130 articoli, tra
borse, borselli, scarpe, cappelli e giubbotti di vari marchi
palesemente contraffatti.
I tre extracomunitari sono stati denunciati all’Autorità
Giudiziaria per i reati di commercio di prodotti con segni
falsi e ricettazione. Per uno di loro, risultato privo del
permesso di soggiorno, sono scattate le procedure di
espulsione dal territorio dello Stato.
Sia la merce che l’autovettura sono stati sottoposti a
sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *