CATTIVO ODORE DI GAS IN CITTÀ, SI INDAGA SULLA CAUSA

Ancora una volta la città è stata invasa da un forte cattivo odore di gas, l’episodio è avvenuto nel corso della mattinata odierna. Tantissime le segnalazioni giunte ai Vigili del fuoco ed alla nostra redazione, molti cittadini hanno avvertito senso di nausea, bruciore agli occhi ed alla gola. Come previsto in questi casi, è stata all’allertata l’Arpa che ha avviato l’indagine per comprendere la natura del cattivo odore ed ovviamente la provenienza.
Sulla vicenda è intervenuta durante il telegiornale di Studio100, l’assessore all’ambiente del Comune di Taranto Francesca Viggiano: “Appena ricevute le prime segnalazioni – ha spiegato Viggiano – con il sindaco ci siamo messi in contatto con l’Arpa ed i Vigili del Fuoco. Stando ad uba serie di fattori, a cominciare dalla direzione dei venti, sarebbe da escludere la provenienza dalla zona industriale, piuttosto – ha aggiunto l’assessore Viggiano – l’ipotesi è che il cattivo odore si sia sprigionato in Mar Grande, ma non è stata rilevata la provenienza esatta anche perché in quel momento non vi era la presenza di navi industriali. Le indagini proseguiranno cosi come prevede il protocollo in questi casi. Infine- conclude Francesca Viggiano – non abbiamo notizie ufficiali in merito alla presunta evacuazione di scuole, se ciò è accaduto, spiega l’assessore, si è trattato di istituti la cui competenza non è comunale su iniziativa dei dirigenti scolastici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *