CITTÀ VECCHIA, SEQUESTRATI TRE QUINTALI DI PRODOTTI ITTICI (LE FOTO)

Il centro della città paralizzato, divieto di sosta e parzialmente di traffico nel quadrilatero che cinge il Museo Marta ufficialmente inaugurato oggi da Matteo Renzi presidente del Consiglio e Dario Franceschini Ministro beni culturali. Off limits le vie Anfiteatro, Cavour, Margherita e Corso Umberto. Ecco il primo video delle 10,13


L’inaugurazione del secondo piano del museo Marta di Taranto con il nuovo allestimento è una pietra miliare per lo sviluppo futuro di Taranto. Molto lo si deve al grande attivismo della direttrice Eva Degl’innocenti che, con spirito finalmente manageriale, ha, interpretando la volontà del Governo, superato ostacoli burocratici e inazioni strutturali velocizzando iter che avevano avuto inizio qualche lustro fa. La vera alternativa allo sviluppo economico del passato non può che essere la valorizzazione delle peculiarità del territorio. Una di queste è l’immenso patrimonio artistico e culturale che si cela nel territorio di Taranto antica capitale della Magnagrecia pilastro della civiltà europea, ma anche grande città romana e poi presidio medioevale, città del principato e degli aragonesi. Una città che ha visto nei secoli il susseguirsi di civiltà ed esperienze diverse che hanno lasciato tutte un segno indelebile e quindi oggi ancora piu visitabile e godibile. WB
Ecco le foto di Renzi e Franceschini durante l’intervento al Marta.
IMG-20160729-WA0029
IMG-20160729-WA0030
I momenti della contestazione
IMG-20160729-WA0028
IMG-20160729-WA0021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *