CON IL CODICE “QR” SCONTI PER CHI VA A FARE SHOPPING CON IL BUS

Da domani i passeggeri dell’Amat troveranno sui bus l’adesivo con il codice QR che, letto con uno smartphone, rilascia un coupon per ricevere uno sconto del 10 per cento nei negozi aderenti all’“Operazione Ecoshopping” , varata dal Comune d’intesa con i commercianti.
Si tratta di una delle tante iniziative messe in cantiere per i 48 giorni di festa, fino all’8 gennaio 2018, del “Natale tarantino tra i due mari”.
Da ieri, come già comunicato nei giorni scorsi, è possibile viaggiare gratuitamente sui bus Amat il fine settimana, nelle fasce orarie dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21. I giorni nei quali il trasporto è gratuito sono: dicembre 1-2-3/8-9-10/15-16-17/22-23-24-25-26/29-30-31; gennaio 1/5-6-7.

Il Comune, infine, con l’ordinanza dirigenziale numero 392 del 30 novembre scorso, firmata dal dirigente della polizia locale Michele Matichecchia, ha deciso di riattivare i parcheggi pubblici a pagamento nei giorni festivi, in coincidenza con l’apertura dei negozi durante il periodo natalizio, “al fine di favorire il massimo turnover dell’utenza veicolare”.
I giorni di pagamento della sosta nelle strisce blu sono: dicembre, 8 (venerdì), 10-17-24-31 (domenica); gennaio, 6 (sabato) – 7-14 (domenica). Domani, domenica 3, pertanto, il parcheggio è gratuito.
E’ utile sottolineare che il Comune, con la delibera di giunta numero 242/2017, ha disposto che gli operatori Amat della sosta controllino in modo continuativo non soltanto la regolarizzazione della sosta nelle strisce blu, ma anche la sosta in doppia fila presso gli stalli a pagamento e l’auto ferma che impedisca l’utilizzazione e l’entrata e l’uscita dagli stalli. Sanzioni che andranno elevate indipendentemente dalla disponibilità o meno di mezzi per la rimozione.

D’intesa con l’amministrazione comunale si è stabilito di escludere dal pagamento della sosta in giornate festive alcune zone per le quali le strisce blu furono realizzate in dipendenza di uffici pubblici e/o punti di rilievo di natura diversa da quella commerciale (Ospedale – Tribunale – Municipio).
Precisamente, saranno escluse dal pagamento della sosta le seguenti vie:
– via Crispi (tra via Oberdan e v.le Virgilio); v.le Virgilio (tra via Nitti e via Crispi); via Cavallotti (tra via Dante e v.le Virgilio; via Duca di Genova (tra via Oberdan e via De Noto); via Dante (tra via Crispi e via Cavallotti); via De Noto; via Duca degli Abruzzi (tra v.le Virgilio e via Oberdan); via Regina Elena (tra via Oberdan e via Bruno); via Parisi; via Criscuolo; via Bruno (tra via Minniti e via Duca degli Abruzzi); via Laclos (tra via Leonida e via Minniti); via Minniti (tra v.le Virgilio e via Bruno); via Salinella (tra via Ovidio e via Svetonio); via Solito (tra via Dante e via Plinio); via C. Battisti (tra vico San Giorgio e via Cagliari); Via Marche (tra via De Carolis e via Medaglie d’Oro); C.so Italia (tra via Marche e via Abruzzo); via Cugini (tra via Otranto e via Leonida); via Leonida (tra via Cugini e via

Mazzini); via P. Amedeo (tra via Leonida e via Minniti); P.za Municipio; C.so Vitt. Emanuele II (Talsano).
Pertanto, in tutte le aree di parcheggio delimitate da strisce blu, escluse quelle ricadenti nei suddetti tratti stradali, dovrà essere corrisposta la prevista tariffa nell’arco orario consueto:
dalle ore 08.30 alle 13.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *