Home Cronaca COMPLETATA RETE DISTRETTI DEL COMMERCIO IN PROVINCIA DI TARANTO

COMPLETATA RETE DISTRETTI DEL COMMERCIO IN PROVINCIA DI TARANTO

COMPLETATA RETE DISTRETTI DEL COMMERCIO IN PROVINCIA DI TARANTO
0

Oggi, presso la Confcommercio di Taranto, si è tenuta la Conferenza stampa di presentazione dei progetti telativi ai Distretti Urbani del Commercio, relativi al secondo bando in provincia di Taranto. Tra i presenti, l’assessore regionale alli sviluppo economico Mino Borraccino, il consigliere regionale Giuseppe Turco, il Presidente della confcommercio ionica Leonardo Giangrande, il Direttore della Confesercenti, Roberto Conte, il Segretario Generale di Confcommercio Puglia, Giuseppe Chiarelli e il Segretario provinciale di Confcommercio, Angelo Colella. La rete tarantina
Si completa con l’ammissione al finanziamento di altri 9 comuni, altri 7 Comuni avevano già ottenuto il cofinanziamento regionale (Castellaneta, Fragagnano, Martina Franca, Maruggio, Massafra, Pulsano e Sava) per un contributo Regionale di 1.160.000 euro.

Adesso si sono aggiunti gli altri 9 Comuni ammessi al cofinanziamento: Avetrana, Grottaglie, Laterza, Leporano, Manduria, Mottola, Palagianello, Palagiano e Torricella, con un contributo regionale di 1.810.000 euro.

Presenti alla Conferenza stampa i Sindaci di Laterza, Leporano, Mottola, Palagianello, Palagiano e Torricella, nonché Assessori comunali di Avetrana.

:In tal modo – fa sapere l’assessore regionale Borraccino – viene a completarsi il quadro dei DUC riconosciuti e finanziati in provincia di Taranto, con un finanziamento complessivo regionale di 2.970.000 euro su 16 Comuni.”

“Il primo bando – prosrgue Borraccino – ha avuto come obiettivo la costituzione e la promozione dei Distretti, con la redazione dei piani di distretto, la formazione delle imprese, con eventi ed incontri dedicati e con il varo della piattaforma tecnologica SMARTDUC. Tali attività sono state realizzate per lo più durante il periodo estivo e durante le festività natalizie. Da sottolineare che sono stati effettuati 20 corsi formativi (di inglese, web marketing e accoglienza), che hanno visto formarsi oltre 300 commercianti e operatori turistici.”

“Il secondo bando, aggiunge l’assessore regionale, finanzia i progetti inclusi nei piani operativi di distretto, redatti nell’ambito del primo bando. Si tratta di interventi volti alla realizzazione di servizi innovativi comuni fra gli operatori dell’area (baby parking, consegna a domicilio ecc.) e all’aumento dell’attrattività della rete distributiva; di interventi di arredo urbano, di recupero e valorizzazione dei mercati rionali, nonché di riqualificazione urbana (parcheggi a uso pubblico, viabilità, rifacimento di strade e marciapiedi ecc.).”

Si apre così una fase di crescita delle imprese commerciali locali, volta a favorire lo sviluppo socio-economico del territorio, con la felice coincidenza di interventi che faranno migliorare la qualità della vita urbana.