IL COMUNE POTENZIA L’ACCOGLIENZA PER I “SENZA FISSA DIMORA”

L’amministrazione Melucci potenzia la rete dell’accoglienza per i senza fissa dimora.

È in corso di allestimento la struttura che ospitò l’ex mercato nel rione Tamburi. La grandezza dell’immobile, dotato di riscaldamento, potrà ospitare fino a 40 persone.

“Questa tipologia di intervento – osserva l’assessore al welfare Simona Scarpati – si inserisce tra le azioni prioritarie del piano sociale di zona e del recente piano di contrasto alla povertà e delle situazione di grave disagio. Una comunità sana e civile deve preoccuparsi di chi vive in condizioni di marginalità sociale ed è esattamente in questa direzione che si rivolge l’attenzione dell’amministrazione Melucci. Questo servizio sarà ulteriormente potenziato da specifici interventi quali mensa sociale, unità di strada e distribuzione di viveri che sarà implementato mediante l’applicazione dei fondi comunitari FEAD conseguenti alla adesione al Pon 4.

Questo risultato è frutto di grande sinergia con l’assessore Gianni Cataldino che, coadiuvato dalla Polizia locale, dopo una veloce fase di monitoraggio ha individuato e attrezzato la struttura.

Per l’immediato futuro sono previste convenzioni ed accordi con partner del terzo settore al fine di rendere concretamente operativo un reale percorso di inclusione sociale e sostegno concreto con l’intento di dare ai cittadini in difficoltà una esistenza dignitosa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *