Home Cronaca CONFCOMMERCIO: “ANCHE STAVOLTA HANNO VINTO QUELLI DELLA MIMOSA ABUSIVA”

CONFCOMMERCIO: “ANCHE STAVOLTA HANNO VINTO QUELLI DELLA MIMOSA ABUSIVA”

CONFCOMMERCIO: “ANCHE STAVOLTA HANNO VINTO QUELLI DELLA MIMOSA ABUSIVA”
0

Dura nota di protesta della Confcommercio di Taranto in merito alla vendita delle mimose nella giornata della donna. Comunicato che pubblichiamo integralmente: “A Taranto tutto come previsto, se non addirittura anche peggio. Viale Magna Grecia invasa da gazebo ed ombrelloni di dimensioni notevoli, secchi e cassettine gli angoli delle vie commerciali, camion e station wagon cariche di merce per il rifornimento delle varie postazioni.
Ormai comandano loro, gli abusivi. La mimosa dell’8 marzo, simbolo di una giornata che dovrebbe appartenere alle donne, è stata adottata dai ‘professionisti’ del commercio abusivo legato agli eventi e alle ricorrenze. Questa volta è la mimosa, poi toccherà alle rose della festa della mamma. Palme, fiori, fuochi d’artificio, salsicce, birra: non fa differenza. L’importante è che entrino soldi. Il tutto sotto gli occhi dei cittadini indifferenti, se non addirittura complici di un sistema che legalizza il commercio illegale, e delle forze dell’ordine che fingono di non vedere.
Confcommercio aveva ufficialmente chiesto al Sindaco di Taranto di fare in modo che anche quest’anno non si verificasse quanto accaduto negli anni precedenti, e la Federfiori nazionale aveva scritto al Prefetto affinché fosse assicurato un piano di contrasto al fenomeno. Stamane si è dovuto constatare che come sempre gli abusivi avevano monopolizzato con i loro brutti e sporchi gazebo interi isolati, piazzando addirittura una postazione sotto l’insegna di Confcommercio. Una affermazione di forza, una vittoria dell’illegalità, una supremazia del sottosviluppo, in una città che lotta per scrollarsi di dosso il marchio del degrado.