Home Altro CONTROLLI A TAPPETO IN CITTÀ VECCHIA

CONTROLLI A TAPPETO IN CITTÀ VECCHIA

CONTROLLI A TAPPETO IN CITTÀ VECCHIA
0

Personale della Squadra Mobile, delle Volanti e del Commissariato Borgo, congiuntamente impegnati in mirate attività di controllo a persone e veicoli che percorrevano i vicoli del Borgo. Particolare attenzione anche ai destinatari di misure di polizia.
Un 43enne, che viaggiava senza casco sul ciclomotore, è stato trovato in possesso di un coltello da cucina ed è stato, pertanto, denunciato in stato di libertà per porto abusivo di coltello e sanzionato per il mancato uso del casco, con conseguente sequestro del mezzo.
Altre due persone, controllate nei vicoli della Città Vecchia, sono risultate essere destinatarie del provvedimento di divieto di ritorno nel capoluogo Jonico e, pertanto, sono state deferite in stato di libertà per inosservanza alle prescrizioni imposte dalla misura di polizia.
Un pregiudicato tarantino di 46 anni, agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto mentre era a bordo un autobus di linea che percorreva via Garibaldi. Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno immediatamente notato e fermato. Per lui, all’esito degli accertamenti e delle attività di rito è scattato l’arresto per evasione.
Tre giovani tarantini, infine, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente e sono stati, pertanto, segnalati in via amministrativa all’autorità competente.
Una attenzione particolare, inoltre, è stata dedicata anche alla viabilità e al rispetto delle norme del Codice della Strada. Nel corso dei posti di controllo allestiti in Piazza Castello e lungo la Discesa Vasto sono state controllate, complessivamente, 52 auto e 23 moto e sono state elevate 6 contravvenzioni per il mancato uso del casco, mentre due automobilisti sono stati sanzionati in quanto circolavano a bordo di auto prive della revisione periodica.