CONTROLLI DELLA POLIZIA, DOPPIA OPERAZIONE ANTIDROGA

Due settimane or sono, presso l’Unità Operativa di Chirurgia Generale dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, l’equipe Chirurgica, coordinata dal dott. Iarussi, ha eseguito con tecnica mini-invasiva (definita secondo Nuss), una correzione di un difetto dello sterno – pectus exavatum – in un giovane uomo.

Il decorso post-operatorio è stato regolare ed il paziente è tornato a casa in perfetta forma.
Dal 1 marzo di questo anno, giorno della presa di servizio del dott. Iarussi al SS. Annunziata, sono stati eseguiti, oltre alla normale attività di chirurgia addominale, 124 interventi di chirurgia toracica.

Tra questi 55 sono stati i pazienti operati di asportazione di un lobo polmonare, in 10 casi in toracoscopia con innegabili benefici in termini di dolore e più rapido recupero.

Gli interventi sulla trachea sono stati 7, ed in 3 circostanze, si è eseguita una asportazione di parte della trachea con immediata sutura dei due monconi.

In 6 pazienti si è intervenuti sull’esofago e altri interventi sono stati eseguiti sul mediastino, sulla pleura, sul pericardio e sul diaframma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *