CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI, 7 ARRESTI E 10 DENUNCE

Controllo straordinario del territorio. 7 arresti, 10 denunce a piede libero e 2 persone segnalate all’ U.T.G. quali assuntori di droga.

7 arresti e 10 denunce a piede libero e 2 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Martina Franca, finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Martina Franca, San Giorgio Jonico e Grottaglie, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordini di carcerazione hanno tratto in arresto e:

tradotto presso la locale Casa Circondariale:

– un 54enne di San Giorgio Ionico (Ta), condannato ad espiare anni 3 mesi 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto;

– un 47enne di Monteparano (Ta), condannato ad espiare mesi 9 di reclusione perché riconosciuto colpevole di truffa;

– un 47enne di Grottaglie (Ta), condannato ad espiare anni 2, mesi 5 e giorni 29 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto;

sottoposto alla detenzione domiciliare:

– un 56enne di Grottaglie, condannato ad espiare anni 1 di reclusione perché riconosciuto colpevole di resistenza a P.U. e lesioni personali;

– un 52enne di Grottaglie, condannato ad espiare mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto;

– un 56enne di Monteiasi (Ta), condannato ad espiare anni 1 e mesi 10 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto e violenza privata;

– un 48enne di Martina Franca, condannato ad espiare giorni 15 di reclusione perché riconosciuto colpevole di guida in stato di ebrezza;

Nel medesimo contesto, sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina 10 persone ritenute responsabili di diversi reati: 2 per furto aggravato; 2 per violazione delle prescrizioni derivanti dalla misura degli arresti domiciliari a cui erano sottoposti; 1 per violazione delle prescrizioni derivanti dalla misura alternativa dell’Affidamento in prova ai S.S. a cui era sottoposto; 1 perché a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello a scatto con lama lunga cm9 che veniva posto sotto sequestro; 1 per combustione di rifiuti urbani indifferenziati e speciali; 1 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, perché trovato in possesso di gr. 19,5 di hashish che, sottoposta a sequestro, verrà analizzata dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto; 2 perché trovati alla guida dei rispettivi veicolo privi di copertura assicurativa e recidivi nella guida senza patente perché mai conseguita.

Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 2 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di gr.3,42 di hashish e gr. 2,4 di marijuana, sottoposti a sequestro, che verranno analizzati dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.
Foto in evidenza di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *