CONTROLLI STRAORDINARI IN PROVINCIA, DUE ARRESTI

I Carabinieri della Stazione di Laterza, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal G.I.P. del Tribunale di Taranto hanno arrestato un 40enne del posto, in quanto condannato a scontare la pena definitiva di anni 6 e mesi 2 di reclusione, oltre alla pena pecuniaria di € 26.500 di multa, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, in concorso, continuato. L’uomo, all’esito delle formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo jonico a disposizione dell’Autorità Giudiziaria tarantina.

Nel medesimo contesto operativo i Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della detenzione domiciliare hanno arrestato, un 45enne del posto, per aver violato le prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. alla quale era sottoposto. L’uomo infatti era stato sorpreso dai Carabinieri alla guida di un’autovettura nonostante avesse la patente di guida ritirata a seguito della misura di prevenzione personale alla quale era sottoposto. Il Magistrato, letta l’informativa dei Carabinieri emetteva la suddetta ordinanza, subito notificata al 45enne, con la quale dispone la detenzione domiciliare dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *