Home Cronaca CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE, SARÀ IL PRIMO CON IL NUOVO SINDACO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE, SARÀ IL PRIMO CON IL NUOVO SINDACO

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE, SARÀ IL PRIMO CON IL NUOVO SINDACO
0

È stato convocato pee martedi prossimo 27 giugno il prossimo consiglio Cominale di Taranto. Per quella data sarà già stato eletto il nuovo sindaco della città ionica.
Questala convocazione ufficiale ed i punti iscritti all’ordine del giorno.
il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria, presso l’abituale Sala delle adunanze di Palazzo di Città, per il giorno 27.06.2017, con inizio dei lavori alle ore 9,00 in prima convocazione e, qualora non sussistesse il numero legale a seguito dell’appello iniziale o nel corso dei lavori della seduta, questi ultimi proseguiranno in seconda convocazione il giorno 28.06.2017, alle ore 9,00, in base al quorum costitutivo e deliberativo per ciascuna seduta previsto.
In tale circostanza, il Consiglio Comunale sarà chiamato a deliberare sugli argomenti compresi all’ordine del giorno.

Seduta di Consiglio Comunale del 27.06.2017 ore 9.00 OGGETTI:
1 Lettura verbale seduta precedente
2 DIREZIONE AA.GG. (AFFARI LEGALI)
Art. 194 del D. Lgs. no 267/2000
Riconoscimento debiti fuori bilancio art. 194 comma I lett. a) D.Lgs. 18/8/2000 n. 267, derivanti da sentenza esecutiva n. 403/2017 emessa dal Tribunale di Taranto “Giudizio Spataro C. c/ Comune di Taranto” — Importo complessivo 7.622,69.
3 DIREZIONE TRIBUTI
Ari. 194 del D. Lgs. no 267/2000
Art. 194 comma I lett. a) D.Lgs. 18/8/2000 n. 267, riconoscimento debiti fuori bilancio, derivanti dalla Sentenza n, 757/2017 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale di Taranto nei confronti del Comune di Taranto. Importo € I .587,66 comprensiva di CAP e IVA e di oneri previdenziali, se dovuti.
4 DIREZIONE AFFARI LEGALI
Art. 194 del D. Lgs. no 267/2000
Riconoscimento debiti fuori bilancio ex art. 194 comma I lett. a) del d.lgs 18/8/2000, n. 267 di € 2.851.485,59 derivanti da: Ordinanza di Assegnazione somme emessa dal G.E. L. Cavallone in data 30.09.2016 nel giudizio di esecuzione avente RGE 2043/2016 in favore di Polignano Cataldo snc in liquidazione e Atto di Pignoramento presso Terzi (contenzioso Polignano Cataldo snc in liquidazione c/ Comune di Taranto c/ Banca Popolare di Puglia e Basilicata),
5 Riconoscimento debiti fuori bilancio ex art. 194 comma I lett. a) del d.lgs 18/8/2000, n. 267 di € 756.490,12 e di €16.995,69 (Tot. € 773.485,81) derivanti da n. 2 Pignoramenti a seguito di Ordinanza Assegnazione somme emessa dal G.E. nel giudizio di esecuzione RGE 2187/2016 in favore di D’ Ayala Valva Francesco + 2, e di avv. De Benedetto Pietro (contenzioso D’Ayala Valva Francesco + 2 c/ C.E.).
6 Riconoscimento debiti fuori bilancio — art, 194 — comma I lett. a) del D.Lgs 267/2000 — Sentenza sfavorevole al C.E. . G.D.P. di Taranto n. 635/17 – RG. 4923/16 – Importo complessivo € l. 188,26.
Integrazione — Riconoscimento debito fuori bilancio 2017 — art. 194 comma I lett. a) del D.Lgs. 267/2000 Sentenza del Tribunale di Taranto 2215/15 Richiesta integrazione prot. AA.LL. 61800 del 12.04.2017 -Importo € 528,24.
8 Riconoscimento debiti fuori bilancio 2017 – art. 194 comma l, lett. a) del D.Lgs 267/2000 — Ordinanza di Assegnazione somme R.G.E. 2676/2016 Giudizio Tribunale di Taranto Sentenza n. 1308/2012. lm orto com lessivo€ i .060,77.

9 Riconoscimento Debito Fuori Bilancio ex art. 194 comma I lett. a) del d. lgs. 18.08.2000, n. 267 derivante dalla sentenza civile n. 634/2010 del Tribunale di Taranto, esecutiva, e dalla sentenza n.
129/2015 della Corte di Appello di Lecce Sez. Dist. di Taranto, esecutiva. – Contenzioso B & L Appalti c/
Comune di Taranto c/ Banca PPB pendente dinanzi alla Corte di Cassazione – IMPORTO 284.915,46