COPPA ITALIA SERIE D: NARDÒ-TARANTO 4-3 (LA CRONACA)

NARDÒ-TARANTO 4-3 (Dopo i calci di rigore) i novanta mimuti terminati 0-0.

Taranto: 4-3-3: Pellegrino; Bilotta, Corso, Milizia, Cacciola (71′ Panto’); Lorefice (69′ Di Lollo), Crucitti (60′ Tandara), Savanarola; Aleksic, Pera, Ancora (37 p.t. Giovannini). All. COZZA A disp. Spataro, Pellegrini, Giorgio, Palumbo V., Giovannini, Panto’, Di Lollo,
NARDO’: 3-5-2: Mirarco; Cassano, Schiavino, Caporale; Alessio Palmisano Versienti (62′ Gigante), Bertacchi (87′ Prinari), Bolognese (72′ Mangione), De Pascalis; Balistreri e Cavalieri (53′ Gaetano Palmisano).
All’ TAURINO.
A disp.: Selva, Gigante, Trinchera, Mangione, Prinari, Pirretti, Greco, Gaetano Palmisano.
Arbitro: Piacenza di Bari
Ammoniti: Bertacchi(N.) Crucitti(T.) Corso (T.) Pera (T.)
Corner: 5-4 per il Nardò.
ROGORI:
Savanarola Ta gol 0-1
Schiavino Na gol 1-1
Tandara Ta parato 1-1
Caporale Na gol 2-1
Giovannini Ta gol 2-2
A.Palmisano Na parato 2-2
Aleksic Ta gol 2-3
Prinari Na parato 2-3
Pera Ta parato 2-3
Balistreri Na gol 3-3
Oltranza
Di Lollo Ta parato 3-3
G. Palmisano gol 4-3

Il Taranto lento e macchinoso delude alla prima uscita stagionale. La squadra di Cozza non ha saputo imporre il suo gioco al Nardò in ritardo con la preparazione rispetto ai rossoblu. Sono stati proprio i neretini a farsi pericolosi più volte con l’ex Balistreri ed il difensore Schiavino.
I padroni di casa passano meritatamente il turno sebbene au rigori. Cozza deve rinunciare a quasi tutta la difesa, squalificati: D’Aiello, Miale e Scoppetta. Corso viene adattato nel ruolo di difensore centrale ed a risentirne è il centrocampo dove sono mancate idee e riformnimenti.
La prima vera palla gol della gara giunge al 16 con Schiavino che di testa da due passi manda alto su traversone dalla destra su calcio piazzato.
30′ Taranto pericoloso su corner, Ancora viene anticipato di testa da Cassano.
31′ Nardò in avanti con Balistreri ma il tiro dell’ex rasoterra viene neutralizzato da Pellegrino.
37′ prima sostituzione, nel Taranto esce Ancora ed entra Giovannini.
42′ Bella azione di Versienti che fa tutto bene tranne la conclusione, debole dal limite.
44′ Palla gol per Pera che si vede chiudere lo specchio della pirta da un altro ex Mirarco.
45′ Il Nardò risponde subito cpn un cross di De Pascalis sul quale Balistreri da buona posizione arrova scoordinato.

SECONDO TEMPO:
46′ Pera serve in area Giovannini che viene ostacolato e conclude fuori da buona posizione.
52′ un velenoso tiro cross di A.Palmisano dalla destra impegna severamente Pellegrino.
53′ Nel Nardò entra il “tarantino” Gaetano Palmisano classe ’99, esce Cavalieri
57′ Ancora A.Palmisano si lancia sulla destra e mette in mezzo, Corso sfiora l’autorete di testa in tuffo. Sugli sviluppi del corner seguente ancora Nardò pericoloso.
60′ nel Taranto esce Crucitti entra Tandara. Ora Cozza gioca con il 4 2 4
64′ ci prova dai 30 metri Milizia ma il suo tiro viene bloccato in due tempi da Mirarco.
67′ Nardò vicinissimo al gol con Balistreri che da distanza ravvicinata colpisce debolmente. Para Pellegrino.
69′ Di Lollo per Lorefice
71′ Entra Panto’ esce Cacciola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *