CORONAVIRUS, RIUNIONE TAVOLO DI CRISI REGIONALE

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto, hanno arrestato per evasione un uomo di 45 anni di origini napoletane, in atto sottoposto alla detenzione domiciliare presso una comunità terapeutica della provincia.
L’uomo da circa quindici giorni si era allontanato arbitrariamente dalla comunità, violando di fatto il provvedimento della detenzione domiciliare e sfuggendo quindi al controllo degli organi di polizia. L’attività informativa dei militari, con il supporto delle Stazioni Carabinieri ubicate nel capoluogo ionico, ha consentito di fatto il rintraccio dell’evaso nel pieno centro di Taranto, allorquando è stato catturato, dopo essere stato sorpreso in un’abitazione occupata da persone a lui vicine che si erano resi disponibili ad ospitarlo. Il 45enne, alla vista dei Carabinieri, ha cercato invano di sfuggire all’arresto venendo immediatamente bloccato dai militari. Condotto in Caserma, ed espletate le formalità di rito è stato arrestato e su disposizione dell’A.G. tarantina, tradotto presso la Casa Circondariale di largo magli del capoluogo jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *