COVID, GIOVEDÌ VERTICE IN PREFETTURA

Celebrazioni nella Settimana Santa 2017
presiedute dall’Arcivescovo
S.E.R. monsignor Filippo Santoro

Domenica delle Palme, 9 aprile

Ore 09.30 Cortile dell’arcivescovado. L’arcivescovo benedice e le Palme nella commemorazione dell’Ingresso del Signore a Gerusalemme.
Ore 11.30 Concattedrale. Celebrazione eucaristica con il Capitolo Metropolitano presieduta dall’arcivescovo.

Mercoledì Santo, 12 aprile

Ore 9.30 Stabilimento Ilva. Santa Messa del precetto pasquale (sarà diramata l’omelia subito dopo la santa messa)

Giovedì Santo, 13 aprile

Ore 10.00. Concattedrale. L’arcivescovo presiede la Messa del Crisma con la rinnovazione delle promesse sacerdotali, la benedizione degli oli santi e il ricordo degli anniversari di ordinazione sacerdotale dei presbiteri che festeggiano i propri giubilei in questo anno. Sono presenti tutti i sacerdoti e le rappresentanze dell’intera comunità ecclesiale.

Ore 18.00. Cattedrale San Cataldo. Messa “In Coena Domini” con la lavanda dei piedi. L’arcivescovo laverà i piedi a dodici pescatori e giovani della Città Vecchia.

Ore 23.50. Loggia del Tempio di San Domenico, l’arcivescovo terrà un’allocuzione di apertura del pellegrinaggio della Vergine Addolorata (sarà diramato il testo in embargo intorno alle 22.00)

Venerdì Santo, 14 Aprile

Ore 18.00. Concattedrale. L’arcivescovo presiede l’azione liturgica della Passione del Signore, con l’Adorazione della croce

Ore 19.30 circa. Arrivo dell’arcivescovo alla processione dei Misteri e terrà l’ormai tradizionale discorso in pizza Carmine su di un palco predisposto.
(sarà diramato il testo in embargo intorno alle 18.30)

Come negli anni passati l’arcivescovo ci raggiungerà sul palchetto della stampa e sarà felice di dedicare qualche minuto a ciascuno dei colleghi, singolarmente nelle diverse postazioni.

Sabato Santo, 15 aprile

Ore 23.00. Concattedrale. Veglia di Pasqua.

Domenica di Pasqua, 16 aprile

Ore 09.00 circa Messa nella Casa circondariale di Taranto
Ore 11.30. Messa Pontificale in Resurrectione Domini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *