COVID19. QUARTO CASO IN ARCELORMITTAL TARANTO

(ANSA) – TARANTO, 22 APR – Nuovo caso di contagio da Covid-19 nello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. A segnalarlo sono le Rsu Uilm, precisando che si tratta di un dipendente della manutenzione del Tna 1 (Treno nastri), assente dal lavoro da 10 aprile e già in quarantena domiciliare.
L’impianto in questione peraltro è inattivo da diversi mesi con quasi tutto il personale in cassa integrazione.
I delegati Uilm spiegano che l’Asl ha chiesto all’azienda “di indicare tutti i colleghi che sono stati in contatto con il lavoratore dall’1 al 10 aprile. La direzione ha già messo in campo tutto quello che è previsto dal Dpcm partendo da subito con la sanificazione degli impianti”. E’ il quarto caso di positività al Coronavirus nello stabilimento siderurgico. Gli altri tre sono tutti lavoratori del reparto Pgt (Produzione gas tecnici). Uno di questi, che fu ricoverato in ospedale alla fine di marzo dopo aver avvertito malore e febbre durante il turno di lavoro in fabbrica, è guarito nei giorni scorsi ed è tornato a casa. Gli altri due, che non avvertono particolari sintomi, sono in isolamento domiciliare. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *