D’AGOSTINO: «CONTENTISSIMO DI RESTARE A TARANTO»

Erbacce alte diversi centimetri, a tal punto da rendere impraticabile il marciapiede che funge da spartitraffico nella frequentatissima Via Dante, in particolare nel tratto che va da Via Zara a Viale Magna Grecia. Dalle immagini si evince che la pulizia e la manutenzione del verde (quel poco che offre la città) sono interventi che non vengono effettuati da tempo. Insomma una zona dimenticata nonostante sia molto vicina ad uno dei “monumenti” più importanti di Taranto, la Concattedrale.
20160512_164633

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *