Home Cronaca DAL GOVERNO 24 MILIONI PER I LAVORATORI ILVA IN CASSA INTEGRAZIONE

DAL GOVERNO 24 MILIONI PER I LAVORATORI ILVA IN CASSA INTEGRAZIONE

DAL GOVERNO 24 MILIONI PER I LAVORATORI ILVA IN CASSA INTEGRAZIONE
0

Allo scopo di integrare il trattamento economico dei dipendenti impiegati presso gli stabilimenti produttivi del gruppo Ilva per i quali sia avviato o prorogato, nel corso dell’anno 2017, il ricorso alla cassa integrazione guadagni straordinaria, e’ autorizzata la spesa nel limite di 24 mln per tutto l’anno 2017″. Lo riporta l’agenzia di stampa AGI. E’ quanto prevede l’emendamento, all’articolo 1 dopo il comma 2, presentato nel pomeriggio dal Governo alla commissione Bilancio della Camera dove e’ in discussione il decreto legge, varato all’antivigilia di Natale, con misure per il Sud, l’Ilva e la citta’ di Taranto. Tale dotazione consente di ripristinare per i lavoratori lo stesso trattamento economico, 70 per cento della retribuzione, percepito nel 2016 con i contratti di solidarieta’. Ieri l’Ilva ha annunciato a Taranto il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per 4.984 lavoratori che, senza quest’emendamento del Governo, percepirebbero, con la cassa, un trattamento economico inferiore rispetto a quello della solidarieta’: altri 130-150 euro di media in meno al mese. All’onere dei 24 milioni, recita l’emendamento, “si provvede mediante versamento all’entrata del bilancio dello Stato da effettuare nell’anno 2017 di quota di corrispondente importo delle disponibilita’ del fondo di rotazione”. Viene ridotta di pari importo, si dice ancora, la quota di risorse da destinare “alla gestione a stralcio separata istituita nell’ambito dello stesso fondo di rotazione per essere destinata al finanziamento di iniziative del ministero del Lavoro”. (AGI)