DANNEGGIA AUTO IN SOSTA E FORZA LA PORTA DI UN ALBERGO

Nel corso della notte gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto per danneggiamento aggravato, resistenza, violenza, lesioni e minacce aggravate nei confronti di pubblico ufficiale il 35enne tarantino Gaetano Santovito.
Intorno alle 4.00 della scorsa notte è giunta alla Sala Operativa 113 , la segnalazione da parte di una dipendente di un Albergo del centro cittadino, di un uomo che, in evidente stato di agitazione, stava danneggiando alcune auto in sosta oltre a voler forzare in modo violento la porta dell’Hotel.
Gli agenti della Volante venivano così allertati e rapidamente giungevano sul posto.
Immediatamente i poliziotti individuavano Santovito, che con una mano sanguinante si avvicinava a loro con fare minaccioso.
Nonostante i ripetuti tentativi di riportarlo alla calma l’uomo si mostrava sempre più intollerante alla presenza dei polizotti.
Considerato che la situazione stava sempre più degenerando e visto la continua perdita di sangue dell’esagitato 36enne, gli agenti decidevano di bloccarlo per permettegli anche di essere curato dai sanitari del 118 giunti sul posto,.
Nonostante il suo comportamento non del tutto collaborativo, dopo alcuni concitati momenti, l’uomo veniva immobilizzato e affidato alle cure degli operatori del 118 che dopo avergli curato le ferite alla mano, che si era procurato durante i precedenti danneggiamnti, riuscivano ad accompagnarlo presso il pronto soccorso dell SS. Annunziata.
L’uomo dopo le cure dei medici del locale nosocomio, veniva accompagnato negli uffici della Questura e tratto in arresto in flagranza di reato.
Dopo le formalità di rito quest’ultimo è stato accompagnato presso la casa Circondariale del Capoluogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *